Apple: i nuovi dispositivi saranno comandati con gli occhi e con i gesti @ Francesca Mugnai

TAG: In Evidenza, Innovazione, Apple, Apple comandi con gesti, comandi visivi, software innovativi

Apple: i nuovi dispositivi saranno comandati con gli occhi e con i gesti. La casa di Cupertino si rivolge al suo pubblico annunciando per il prossimo futuro software innovativi. Pensati oltre che per il grande pubblico, soprattutto per le persone con difficoltà motorie, visive, uditive, e cognitive di vario genere. I nuovi iPhone, iPad, Apple Watch potranno essere comandati semplicemente utilizzando la propria voce, lo sguardo e i gesti della mano e del polso.

Sempre pensando alle persone con disabilità fisiche, a partire dai paesi quali Francia Inghilterra e  America verrà anche introdotto il servizio SignTime. Questo servizio darà assistenza e spiegazioni su tutti i prodotti Apple nella lingua dei segni.

La tecnologia ha già dimostrato di essere un valido aiuto alle persone con disabilità o difficoltà motorie di vario genere. Si pensi ai progressi compiuti nel campo della robotica e nella medicina biomendica con lo sviluppo di protesi altamente tecnologiche. Oggi grazie a strumenti e software innovativi una persona disabile può compiere azioni che in passato non si sarebbe mai sognata di fare. Le persone con difficoltà motorie, grazie all’impegno di aziende che progettano e costruiscono prodotti pensati per loro, possono vedere trasformati i propri sogni in realtà ed aspirare ad una qualità della vita migliore.

Il progetto di Apple è improntato in questa direzione. Il team di ingegneri ha studiato innovative funzioni di accessibilità che meritano il nostro plauso.

I nuovi software comandati con gli occhi e con i gesti

Con il Eye tracking sarà possibilie controllare iPad con gli occhi ed eseguire gesti, come un semplice tap, tenendo lo sguardo su un’area precisa dello schermo.

Attraverso lo sviluppo di un algoritmo innovativo potremo controllare il nostro Apple wacht solo con alcuni semplici gesti della mano come il pizzico oppure stringere il pugno. Apple annuncia che il giroscopio e l’accelerometro che sono stati inseriti nell’orologio lavorano con i sensori di frequenza cardiaca attraverso il quale individuano i movimenti.

L’apple wach avrà anche un nuovo puntatore che aiuterà il passaggio da una schermata all’altra attraverso il solo movimento del polso. Questà novità sarà di grande aiuto agli utenti che hanno subito lesioni alle mani e che quindi sono limitati nei movimenti.

Attraverso il VoiceOver che diventerà ancora più intelligente, permetterà agli ipovedenti e ai non vedenti di esplorare gli oggetti all’interno delle immagini.

Inoltre a sostegno delle neurodiversità, nelle future versioni dei dispositivi troveremo anche delle impostazioni con musica proveniente dalla natura, come il rumore dell’oceano del vento e della pioggia per stimolare la calma e aiutare le persone a rilassarsi favorendo la concentrazione.

L’obbiettivo di Apple

“In Apple, riteniamo da tempo che la migliore tecnologia al mondo debba rispondere alle esigenze di tutti e i nostri team lavorano incessantemente per creare l’accessibilità in tutto ciò che facciamo.” Ha affermato Sarah Herrlinger, senior director di Apple Global Accessibility Policy and Initiatives. “Con queste nuove funzionalità, stiamo spingendo i confini dell’innovazione con tecnologie di nuova generazione che portano il divertimento e la funzionalità della tecnologia Apple a un numero ancora maggiore di persone e non vediamo l’ora di condividerle con i nostri utenti”.

Non c’è che dire, Apple si è davvero superata. L’impegno per rendere sempre più fruibili tutti i suoi software ad un pubblico con disabilità è veramente encomiabile.

L’obbiettivo della tecnologia è quello di dare servizi che migliorino la vita delle persone, a maggior ragione deve essere speso uno sforzo in più per le persone con difficoltà e in questo ringraziamo Apple per l’impegno che sta mettendo nella progettazione di software sempre più innovativi rivolti a questo tipo di pubblico.

Hits: 1

L’articolo Apple: i nuovi dispositivi saranno comandati con gli occhi e con i gesti proviene da CIAOUP News & Advertising Influencer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Product Enquiry