Fortnite, poche mosse per conquistare il mondo. @ Valentina Moro

TAG: Gaming, In Evidenza, Battle Royale, Epic games, Fortnite, Vindertech

Sviluppato da Fortnite nel 2017, il videogioco in terza persona, ha speso solo poche mosse per conquistare il mondo. Infatti, già nel 2019 raggiunge l’apice della popolarità tra i giochi virtuali. Programmato in tre diverse modalità così denominate, “Salva il mondo, Creativa e Battaglia reale” , il videogioco si presenta con una grafica similare a quella dei cartoni animati. Attualmente si è arrivati alla decima stagione.

Tre modalità per conquistare il mondo:

Salva il mondo.

Nella modalità “Salva il mondo“, una potente società tecnologia, la Vindertech, scatena una tempesta mondiale che, ha sterminato il 98% della popolazione della Terra. Questa, per una buona parte è stata trasformata in creature aliene. La situazione non è chiara e infatti, non si comprende se si tratti di un errore o se sia il risultato di un piano malvagio. Ad ogni modo, la Vindertech aveva già la soluzione in mano, grazie a scudi anti-tempesta e armi speciali. L’inventore di questi armamenti è il dott. Vinderman, già fondatore della Vindertech e venuto a mancare in circostanze misteriose. Egli però non si soffermò solo su queste creazioni ma, creò anche Ray, un robottino la cui missione era salvare il mondo. Tutta la storia originale esordisce quando il protagonista, un sopravvissuto che, nel tentativo di eludere i mostri, si nasconde all’interno della Vindertech. Qui incontra Ray e viene a conoscenza del suo obiettivo e della necessità di reclutare altri eroi.

Il Battle Royale

La battaglia reale si svolge in un’isola che, in realtà è un campo di concentramento, dove 100 personaggi combattono tra loro, fino a decretare il vincitore. Egli, viene nominato eroe e inviato all’esterno per salvare il mondo, mentre gli altri avranno la possibilità di riprovare. Infatti, qualora si venga eliminati all’interno di Fortnite, il personaggio non muore ma, viene teletrasportato da un automa simile a Ray. La situazione inizia a farsi seria dalla terza stagione, quando un meteorite si dirige verso l’isola. Questi, inizia a lasciare andare dei pezzi di roccia che, bucano il terreno e devastano edifici. Ma, sarà nella quarta stagione che, il meteorite precipita al centro dell’isola, seminando “Rocce Salterine” dappertutto. Ed è a quel punto che, dal meteorite esce il Visitatore.

Modalità Creativa

Questa modalità pubblicata nel 2018, è gratuita come Battle Royale, si chiama creativa in quanto si possono creare delle mappe e dei giochi con le regole che si preferiscono. Ha riscontrato enorme successo e viene aggiornata in continuazione. Essendo praticamente simile a Batte Royale come tipo di carateristiche, le microtransazioni eseguite in una delle modalità, vengono riconosciute anche nell’altra.

personaggi Fortnite

Quinta, sesta e settima stagione per conquistare il mondo.

La saga continua con la quinta stagione, quando molti luoghi vengono modificati o fatti sparire dalle varie spaccature. Ed infine, è a questo punto che una raffica di fulmini genera un cubo di colore viola che, verrà chiamato Kevin. Nella sesta stagione, l’isola detta Lot Lake, viene sollevata dal cubo e resta sospesa in aria. Ad un certo punto, il cubo esplode e i sopravvissuti vengono trasportati in un’altra isola e tutti pensano si tratti di Lot Lake tornata alla normalità ma, in realtà è un’altra isola. Alla fine della sesta e l’inizio della settima stagione, si scorge arrivare un immenso iceberg che, congela la zona sudovest. Il vero pericolo così diventa il Pico Polare che, una volta sciolto rivela i troni del Re e della Regina dei Ghiacci.

Ottava e nona stagione.

Il Pico Polare viene sciolto e al suo interno viene scoperto un mostro rimasto ibernato per anni. La nona stagione si concentra interamente su questa enorme creatura che tenta di distruggere l’isola ma, alla fine viene ucciso.

Decima stagione per conquistare il mondo.

La decima stagione fa ripartire il caos spazio-temporale iniziale, con apparizione e scomparsa dei luoghi. Intanto, la Epic Games ha dato spazio a delle collaborazioni, inserendo Ghotam City nella mappa e parte del pianeta Pandora da Borderlands.

Fonti: Staynerd, Wikipedia.

Hits: 2

L’articolo Fortnite, poche mosse per conquistare il mondo. proviene da CIAOUP News & Advertising Influencer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Product Enquiry