Futur-E: la saetta del mare che fluttua sulle onde grazie ai foil. @ Valentina Moro

TAG: Green economy, In Evidenza, Innovazione, Lifestyle, Centrostiledesign, Davide Cipriani, Foil, Future-E, Integrate Kinematic System

Arriva da CentrostileDesign, di Davide Cipriani, un’imbarcazione dotata di quattro foil. Futur-E: la saetta del mare che, si ispira allo stile delle supercar da pista e alla dinamica da aliscafo che fluttua sulle onde. Si tratta di un’innovazione interessante nel mondo della nautica come, se ne sono viste già tante nel mondo automobilistico. Una combinazione che prende spunto dalla nautica, dall’ aeronautica e dai veicoli a motore, per approdare ad uno scafo che vola sulle onde. Scafo dotato di quattro foil e alimentato da motori elettrici. Il CentrostileDesign, tiene fede alla ricerca continua del rispetto dell’ambiente, cercando sistemi per una mobilità sull’acqua sostenibile. E allo stesso tempo riuscendo a conciliare il modello dei natanti con il design delle auto potenti.

Futur-E

I foil di Futur-E: la saetta del mare.

I foil vengono utilizzati per sostentare le barche, garantendo il massimo delle prestazioni, riducendo l’attrito con l’acqua e minimizzando l’uso della potenza. Futur-E è dotato di un sistema cinematico che si ispira alla tecnica automobilistica, molto similare alle sospensioni delle vetture di Formula 1. Il cinematismo, ha il compito di gestire in maniera sincronizzata il movimento dei foil con dinamica indipendente. Il tutto, sotto il controllo di un’unica centralina munita di giroscopio per la gestione di ogni elemento. Quando la velocità aumenta, i foil iniziano a sollevarere il natante. A 8 nodi s’innesca la modalità Foil Assisted, a 16 quella Full Foiling che, riducono al minimo la resistenza dell’acqua. La cinematica meccanica è plug-and-play, può essere installata in qualsiasi foil, non ha aperture interne per rendere possibile la manutenzione anche quando è in acqua.

High tecnology di Futur-E.

Le simulazioni in vasca navale e virtuale (CFD), hanno permesso di testare e sviluppare il foil e lo scafo. Il foil Integrate Kinematic System è in grado di gestire simultaneamente l’elevazione del foil e l’angolo di incidenza. Il design dei foil consente anche di appoggiare Futur-E sul ponte di un superyacht. La capienza all’interno del natante futuristico è destinata alla presenza del pilota e di altri tre passegeri. La struttura è completamente realizzata in fibra di carbonio prodotta al 100% da fibra riciclata. Anche i foil e i timoni sono realizzati in fibra di carbonio. Qualsiasi elemento è riciclabile.

Hits: 0

L’articolo Futur-E: la saetta del mare che fluttua sulle onde grazie ai foil. proviene da CIAOUP News & Advertising Influencer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Product Enquiry