Smart money per startup innovative @ Valentina Moro

TAG: In Evidenza, Business angels, Contributo a fondo perduto, Invitalia, Smart money, Startup innovative

Al via le domande online per l’incentivo Smart Money, a favore delle startup innovative. La domanda potrà essere presentata sulla piattaforma Invitalia, a partire dalle 12:00 del 24 giugno 2021. È rivolta alle Startup innovative che hanno l’intenzione di sfruttare i servizi specialistici e il know-how qualificato dei rappresentanti dell’ecosistema dell’innovazione per delineare il loro progetto imprenditoriale e formarsi per la proiezione sul mercato. Il contributo spetta alle Startup fondate da meno di 24 mesi o équipe di persone fisiche con sede in Italia e in fase di Pre-seed o Seed. Il contributo sarà stanziato per finanziare l’acquisto dei servizi forniti dagli enti abilitati, ad esempio incubatori, acceleratori, organismi di ricerca ed innovation hub.

Smart money due forme di intervento

A sostegno delle Startup innovative, sono riservate due tipologie d’intervento.

Smart money per startup

Prima modalità di intervento

La prima concerne in un contributo a fondo perduto per la copertura di costi relativi a servizi concessi dalla rete di incubatori, acceleratori e altri enti abilitati. Beneficeranno del contributo i progetti di sviluppo che propongano una soluzione innovativa. Questa sarà da presentare al mercato con un modello di business scalabile e che ruotino intorno alle competenze tecnologiche o manageriali all’interno dell’impresa. I progetti al fine di misurare il gradimento dei potenziali clienti, dovranno essere vicini alla fase di test di mercato. Sarà possibile mediante la progettazione di un prototipo o con la prima sperimentazione del prodotto/servizio. Il contributo a fondo perduto prevede un importo massimo di 10.000 euro fino a coprire l’80% delle spese ammissibili.

Seconda modalità di intervento

La seconda prevede investimenti nel capitale di rischio delle Startup innovative. Un altro contributo a fondo perduto potrà essere richiesto dalle Startup se avessero ricevuto capitali di rischio da parte di investitori, enti abilitanti o business angels. Il contributo si ottiene se l’operazione è in Equity, con importo maggiore di 10.000 euro, non deve raggiungere la quota di maggioranza nel capitale sociale e garantire la permanenza di 18 mesi. In questo caso è previsto un contributo a fondo perduto pari al 100% dell’investimento nel capitale di rischio, non superiore ai 30.000 euro.

Hits: 1

L’articolo Smart money per startup innovative proviene da CIAOUP News & Advertising Influencer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Product Enquiry