Tesla passa a “Tesla Vision”- addio al radar @ Francesca Mugnai

TAG: Business, Business & Marketing, In Evidenza, Innovazione, Elon Musk, nuovo autopilot tesla, Tesla, Tesla Vision

Sul sito della Tesla avevamo già iniziato a vedere alcuni cambiamenti che poi erano stati anticipati dallo stesso Elon Musk, affermando che tra qualche settimana sarebbe stata resa disponibile la nuova full Self Driving, al momento solo per il mercato americano, dotata del nuovo Autopilot.

Ma in cosa consiste questa novità? Ebbene, la casa produttrice di auto elettriche, dice addio al radar e introduce il Tesla Vision. Un nuovo sistema che utilizza solo le telecamere e le reti neurali oltre ai sensori a ultrasuoni. Tesla ha comunicato che le Model Y e Model 3 per il mercato americano a partire da maggio 2021 non saranno più dotate di radar.

Tesla ModelY

L’azienda ha anche comunicato che il radar rimarrà in dotazione per quanto riguarda i modelli Tesla Model S e Model 3, così come tutti i modelli costruiti per gli altri mercati .

Quindi la scelta è ricaduta sui due modelli più venduti. In questo modo l’azienda potrà mappare in modo più veloce, durante i primi mesi di transizione dal radar al tesla Vision, i dati necessari per affinare il nuovo sistema.

Tesla Vision un progetto innovativo

Il Tesla Vision è un progetto innovativo a cui la casa automobilistica di Elon Musk ha lavorato a lungo. Nello specifico le auto con il nuovo autopilot sono dotate di 12 sensori ad ultrasuoni, di telecamere posteriori, laterali e anteriori che offrono una visione a 360 gradi (8 in tutto) e di un radar anteriore con raggio d’azione di 160 metri.

Se andiamo a leggere il sito americano di Tesla non troveremo più le informazioni relative al radar. Al suo posto troviamo informazioni sui 250 metri di raggio d’azione del sistema di “visual processing”. In altre parole, l’auto è in grado di capire cosa sta vedendo attraverso le reti neurali e muoversi di conseguenza.

Secondo Elon Musk, che già da tempo aveva dichiarato di voler abbandonare completamente il radar per sostituirlo con un innovativo sistema di telecamere, si tratta di una scelta volta a migliorare il sistema di autopilot rendendolo molto più preciso soprattutto nelle situazioni più complesse.

Quindi che ne sarà del radar? Per il momento rimarrà in dotazione sui modelli fuori dal mercato americano ma l’obbiettivo è quello di sostituirlo completamente.

Un’altra novità riguardo al nuovo sistema di full Self Driving e che si potrà avere anche attraverso un abbonamento su base mensile. Questo permetterà di usufruire delle sue funzioni per un determinato periodo, ma i costi non sono stati ancora ufficializzati.

Non c’è che dire Tesla non finisce mai di stupirci. Rimaniamo connessi, in attesa di conoscere il giudizio degli americani sul nuovo sistema di guida automatica.

Hits: 3

L’articolo Tesla passa a “Tesla Vision”- addio al radar proviene da CIAOUP News & Advertising Influencer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Product Enquiry