Visit Norway “urla” a viaggiare attraverso Munch @ Sara Vanni

TAG: In Evidenza, Lifestyle, destinazioni sostenibili, Turismo, viaggiare

Quanto ci manca tornare a viaggiare? Sicuramente tanto: il settore turistico è stato uno dei più colpiti durante la pandemia di COVID-19. Forse è anche per questo che Visit Norway ha lanciato una campagna pubblicitaria che “urla” al viaggio. Come? Attraverso il famosissimo quadro di Munch, che non a caso si trova proprio ad Oslo, nella Galleria Nazionale.

Qui lo spot:

Viaggiare in maniera sicura: le proposte “all’aperto” e le destinazioni sostenibili

La Norvegia è famosissima per i suoi fiordi, oggetto di meta turistica da parte di molti escursionisti o appassionati dei paesaggi. Ma in questo preciso momento storico, i fiordi possono diventare meta di tutti; le 10 proposte di VN sono incentrate su attività all’aperto, tra cui il canottaggio sui fiumi, la pesca o la visita di musei a cielo stellato.

Molto interessanti anche le destinazioni sostenibili, delle aree locali che vantano aziende ecosostenibili e paesaggi orientati al mantenimento delle tradizioni locali sia culturali che culinarie. Possiamo citare la località di Telemark, pioniera del passaggio dal carbone all’energie idroelettrica.

A livello paesaggistico, invece, nella zona del Geirangerfjord (il fiordo blu) e nelle isole confinanti c’è un’area Patrimonio dell’Umanità (UNESCO); in totale, in tutta la Norvegia ce ne sono otto.

Per concludere, il Geoparco mondiale di Trollfjell, che copre un’area di circa 11.000 metri quadrati, di cui due terzi collocati sull’Oceano. Questo sito, anch’esso UNESCO, è famoso in particolare per la fattezza rocciosa, formata dal movimento originario dei Continenti.

E voi? Quando tornerete a viaggiare, passerete da questi posti? Fatecelo sapere nei commenti.

Hits: 14

L’articolo Visit Norway “urla” a viaggiare attraverso Munch proviene da CIAOUP News & Advertising Influencer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Product Enquiry